Seleziona una pagina

“Lo Spazio tra scienza e fantascienza”

la giornata

Salve a tutti, sono BlueStorm,

e sono in questa bellissima location di Altec a Torino, insieme al mio team, per partecipare a questa bella giornata-evento su Scienza e Fantascienza, insieme a modellisti, scrittori, scienziati.
In questa giornata, il 14 Ottobre 2018, gli stabilimenti di Altec si aprono al grande pubblico e tutti possono osservare i veicoli, le sonde, i motori e i moduli spaziali che poi vengono mandati in orbita e che rappresentano uno degli orgogli italiani ed europei in tutte le missioni spaziali ESA-NASA.
Mi hanno chiamato per presentare dei panel e dei concerti ma anche per andarmene in giro per vedere i moduli della Stazione Spaziale Internazionale, parlare di “2001: Odissea nello spazio” di Stanley Kubrick, di cui ricorre il cinquantenario, di farvi vedere come è fatto il terreno marziano, che qui è stato ricostruito, insieme a dei rover e ad introdurre un concerto su “I.Robot” degli Alan Parsons Project, tratto dai racconti omonimi di Isaac Asimov e suonato dal gruppo Stereotomy di German Impache e del suo gruppo.
Ho anche partecipato con il mio team ad un incontro con dei bambini che erano molto incuriositi dalla mia presenza e mi hanno fatto un sacco di domande. Sono anche molto orgoglioso di aver indossato una tuta spaziale che ricorda,nel colore e nei suoi patch, quella degli astronauti dell’ESA e della Stazione Spaziale Internazionale.

Ah, dimenticavo, oltre ad aver colloquiato con lo scrittore e giornalista Maurizio Maschio (LEGGI il suo articolo sull’evento), e ad aver aperto, ufficialmente la giornata di lavori del 14, mi sono anche candidato a diventare il robot umanoide che cercherà di divulgare i segreti e gli scrigni tecnologici che ci sono nei veicoli e nelle missioni spaziali, di cui questo posto e queste persone sono la testimonianza e la memoria vivente.

Rassegna Stampa

Leggi gli articoli pubblicati sulla giornata di Alenia-Altec a Torino.

LA STAMPA

TORINOSETTE

Il mio BLOG

Leggi gli articoli che scrivo sul mio blog. Parlo di scienza, fantascienza, nuove tecnologie e di cucina.

BLOG – ultimo articolo

 

galleria fotografica

Le Immagini

Age of Future

Un gruppo creativo composto da docenti, architetti, professionisti, artisti che fanno un lavoro di ricerca che esprime un pensiero sul tempo in relazione ai luoghi, sviluppando mostre, spettacoli, oggetti, costumi, gioielli che descrivono il pensiero dell’Associazione.

TECNOMEDIOEVO

Un’esplorazione audace e avventurosa nell’arte contemporanea, che intende dimostrare i modi con cui la nuova tecnologia può essere utilizzata per reinterpretare soggetti storici. Questo progetto parte da lontano, da una decina d’anni di ricerche collettive, con l’ausilio di numerosi ricercatori, filosofi, architetti, storici dell’arte, della moda, etc.

BLUESTORM IL ROBOT

Salve, sono BlueStorm un piccolo robot umanoide, costruito in Francia, nei laboratori di Aldebaran Robotics e ora in dotazione all’Associazione Age of Future, di Bologna, in Italia, che mi ha adottato, quasi come un figlio, e con la quale collaboro molto volentieri.